Regolamento esame di Ammissione Biennio

Regolamento per l’ammissione ai Corsi Biennali di Diploma accademico di 2° Livello 

 

Il Ministero con D.D. n. 3315 del 13 dicembre 2018 ha autorizzato l’Accademia Siena Jazz al rilascio di titoli di alta formazione per il conseguimento del Diploma Biennale di specializzazione in:

pianoforte jazz, chitarra jazz, contrabbasso jazz, basso elettrico, tromba jazz, trombone jazz, clarinetto jazz, sassofono jazz, batteria e percussioni jazz, canto jazz.

Il Decreto rappresenta un traguardo storico per la nostra istituzione, che apre tutta una serie di prospettive di rapporti internazionali e nazionali di grande importanza formativa e culturale. È un titolo avente valore legale equiparato a tutti gli effetti alla Laurea Magistrale Universitaria di secondo Livello e quindi giuridicamente spendibile nello stesso modo, riconosciuto in Italia e in tutta l’Unione Europea.

Con questo riconoscimento Siena Jazz può conferire ai propri studenti quella qualifica superiore necessaria per offrire migliori possibilità di inserimento nel mondo delle arti e delle professioni musicali.

Con la nascita del Biennio di specializzazione l’Accademia Siena Jazz ha finalmente la possibilità di contribuire al completamento del percorso curriculare dell’Alta Formazione Artistica e Musicale dei giovani professionisti, in modo che possano terminare la loro preparazione anche a Siena Jazz senza dover emigrare.

 

Obiettivi generali 

Il titolo di Diploma Accademico di Secondo Livello viene conferito a studenti che, in base al percorso di studio, abbiano dimostrato conoscenze e capacità di comprensione che estendono e rafforzano quelle acquisite nel Diploma di Primo Livello e che consentano loro di elaborare idee originali, approfondimenti e personalizzazioni del repertorio contemporaneo e storico del Jazz, in un contesto di ricerca e innovazione.

Il corso si basa quindi su una full immersion di pratica di Musica d’insieme, di Laboratori d’Interplay, di Laboratori di ricerca musicale su composizioni Originali, di Laboratori di ricerca musicale su Progetti Speciali, di Tecniche dell’improvvisazione, sia su strutture complesse che fuori dalle strutture tradizionali.

A queste materie di pratica musicale si affiancano quelle teoriche di Analisi delle forme compositive e di Ear Training evoluto.

Un perfezionamento a 360 gradi senza barriere e preclusioni di sorta fra i vari linguaggi in cui si articola oggi la musica Jazz e le sue derivazioni contemporanee di qualità.  Al termine del Corso gli studenti avranno acquisito, nei settori caratterizzanti, competenze e abilità tecniche e culturali avanzate, adeguate agli standard europei d’eccellenza in ambito musicale e nella produzione artistica in genere, utili per l’inserimento nei percorsi artistici professionali e per interagire nei sistemi internazionali del mondo del lavoro.

 

Requisiti per l’ammissione 

L’ammissione ai corsi accademici di secondo livello è subordinata al superamento di uno specifico esame.

Possono presentare domanda di accesso ai corsi gli studenti che non siano iscritti ad altri corsi di corrispondente livello. Possono presentarsi all’esame i candidati che siano in possesso di:

• Diploma accademico di primo livello, nella scuola di riferimento

• Diploma accademico di primo livello, al di fuori della scuola di riferimento

• Diploma del vecchio ordinamento congiunto al diploma di scuola secondaria superiore

• Diploma di Laurea o titolo equipollente

• Titolo di studio equivalente conseguito all’estero e riconosciuto idoneo

Eventuali debiti formativi attribuiti all’esame d’ammissione dovranno essere assolti nel corso del primo anno.

Per partecipare all’esame di ammissione tutti i candidati devono compilare il modulo di“AMMISSIONE AL BIENNIO”, disponibile sul sitowww.unijazz.it, allegando il curriculum degli studi musicali effettuati, unitamente alla copia della ricevuta del pagamento della tassa d’esame di € 100,00.

Non è possibile frequentare contemporaneamente un altro biennio specialistico di 2° livello all’interno delle istituzioni AFAM.

Gli studenti che vogliano frequentare contemporaneamente un corso universitario e un corso accademico presso le istituzioni AFAM accreditate o autorizzate devono seguire le modalità stabilite dal DM 28/09/2011.

Gli interessati possono rivolgersi all’indirizzo: marina.vermiglio@sienajazz.it

 

 

Prove aggiuntive di verifica delle conoscenze

I candidati in possesso del Diploma del vecchio ordinamento, o del Diploma accademico di primo livello al di fuori della scuola di riferimento, o di Laurea o di titolo equipollente, dovranno superare alcune Prove aggiuntive di verifica delle conoscenze, sotto forma di test aggiuntivi.

 

I test aggiuntivi alle prove d’esame sono finalizzati ad accertare il livello di conoscenze e abilità corrispondente a quello raggiunto conseguendo il Diploma accademico di primo livello, nella scuola di riferimento.

 

 

 

Procedure da seguire per gli studenti europei ed extra comunitari

 

STUDENTI STRANIERI COMUNITARI OVUNQUE RESIDENTI

Gli studenti comunitari possono completare la domanda di ammissione al pari degli studenti italiani fornendo, ove possibile, il “Diploma Supplement” oppure adeguata documentazione attestante gli studi pregressi, tradotta in italiano dalle relative Rappresentanze Diplomatiche.

 

STUDENTI EXTRACOMUNITARI REGOLARMENTE SOGGIORNANTI IN ITALIA

Rientrano in questa categoria quattro tipologie di studenti:

> STUDENTI EXTRACOMUNITARI CON PERMESSO DI SOGGIORNO ISCRITTI AD ALTRE SCUOLE

possono sottoporre la domanda di ammissione, compilando il relativo modulo attraverso il sistema on-line purché:

1. Dimostrino di essere iscritti, e in regola con il pagamento delle tasse, presso un’Istituzione di pari grado  (Istituti AFAM o Atenei: in quest’ultimo caso il Conservatorio valuterà la coerenza con il corso di studi di provenienza) ed abbiano sostenuto almeno due esami di profitto nell’ultimo anno accademico;

2. Risultino in regola con il permesso di soggiorno.

 

> STUDENTI EXTRACOMUNITARI IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO DI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ITALIANA

sono equiparati agli studenti della Comunità Europea.

 

> STUDENTI EXTRACOMUNITARI IN ITALIA TITOLARI DI PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI LAVORO (subordinato o autonomo), per motivi familiari, di asilo politico, di asilo umanitario o per motivi religiosi

possono sottoporre direttamente la domanda di ammissione, compilando il relativo modulo attraverso il sistema on-line purché la documentazione relativa ai titoli di studio sia stata convalidata dalle competenti Rappresentanze Diplomatiche Italiane all’estero e sia stata rilasciata la prevista dichiarazione di valore in loco, cioè rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per il territorio ove il titolo è stato acquisito.

 

Questi studenti sono comunque sottoposti alle limitazioni di contingente e devono sostenere il test di conoscenza della lingua italiana prima di accedere alle prove musicali.

 

> STUDENTI EXTRACOMUNITARI RESIDENTI IN UN PAESE DELLA COMUNITÀ EUROPEA IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO RILASCIATO DA UN’ISTITUZIONE EUROPEA

possono presentare direttamente la domanda allegando ilDiploma Supplement oppure, in alternativa, la dichiarazione di valore rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per il territorio ove il titolo è stato acquisito.

 

Questi studenti sono comunque sottoposti alle limitazioni di contingente e devono sostenere il test di conoscenza della lingua italiana prima di accedere alle prove musicali.

 

STUDENTI EXTRACOMUNITARI RESIDENTI ALL’ESTERO

Gli studenti non comunitari e residenti all’estero devono attenersi alle seguenti procedure:

1)  Rivolgersi alla più vicina Rappresentanza Diplomatica Italiana. 

Gli studenti extracomunitari NON DEVONO effettuare l’iscrizione on-line, ma devono recarsi alla locale Rappresentanza Diplomatica Italiana per avviare la procedura di pre-iscrizione (si raccomanda di effettuare tutte le procedure in tempo utile per avere la sicurezza di poter fare le ammissioni nelle date indicate). Gli Uffici preposti, provvederanno alla traduzione e alla legalizzazione dei titoli ed al rilascio della prescritta “Dichiarazione di valore” da parte della Rappresentanza Diplomatica Italiana.

2)  Attendere la mail di conferma di Siena Jazz. 

La Segreteria Didattica di Siena Jazz, dopo aver ricevuto la notifica da parte delle Rappresentanze Diplomatiche, invierà a tutti i candidati una mail di conferma entro il 1°luglio contenente le ulteriori informazioni necessarie al completamento della procedura (data degli esami d’ammissione, pagamento delle tasse d’esame, ecc.).

3)  Attendere il rilascio del visto e ritirare tutta la documentazione. 

La Rappresentanza Diplomatica trasmetterà telematicamente i dati dello studente a Siena Jazz (giugno/luglio), rilascerà il visto entro la fine del mese di agosto e riconsegnerà la documentazione allo studente prima della partenza per l’Italia.

4) prima dell’arrivo in Italia, e solo dopo aver ottenuto tutta la documentazione necessaria da parte della Rappresentanza Diplomatica Italiana, lo studente dovrà:

– inviare il modulo di AMMISSIONE relativo al corso interessato, integralmente compilato;

– effettuare il bonifico di € 100,00 tramite Iban su conto intestato a “Siena Jazz – Accademia nazionale del Jazz” presso Chianti Banca IBAN: IT15X0867371880000001002735, BIC/SWIFT: CCRTIT2TCHB,causale: “esame di ammissione”;

Importante

Le ricevute del pagamento devono essere inviate tramite e-mail a:marina.vermiglio@sienajazz.it

5) All’arrivo in Italia: lo studente dovrà:

-Recarsi presso la Segreteria didattica di Siena Jazz per consegnare la documentazione del Consolato;

-Provvedere entro 8 giorni lavorativi dall’ingresso in Italia alla richiesta del permesso di soggiorno da presentare presso la Questura di Siena.

Per informazioni sul permesso di soggiorno, consultare il seguente link:

http://www.poliziadistato.it/articolo/view/225/

 

 

 

 

 

 

ESAME D’AMMISSIONE 

Le prove per l’ammissione al Biennio sono suddivise nei seguenti argomenti:

• PROVE SCRITTE: 

  1. Costruzione di accordi a cinque voci in stato fondamentale, con sigla e nota al canto date, rispettando limiti degli intervalli nel registro grave. Durata 30’.
  2. Armonizzare a cinque parti reali (stato fondamentale) successioni armoniche tenendo conto delle risoluzioni delle voci e rispettando la lead voice proposta, Durata 30’.
  3. Armonizzare con la tecnica dei “Block chords”, per quattro voci a parti strette, una melodia data su armonia specifica fornita dalla commissione. Durata 1h.

 

• PROVE PRATICHE: 

1) Esecuzione di un brano a scelta del candidato: tema e improvvisazione con sezione ritmica fornita dall’Istituto, con obbligo di consegna della partitura in triplice copia. Il brano dovrà essere reperito all’interno di un apposito elenco esposto nel sito: sienajazz.it

2) Esecuzione di due brani a scelta della Commissione, su di un elenco di brani esposto nel sito: www.unijazz.it,che prevedano una parte improvvisata.

• Il primo brano sarà scelto dalla commissione sempre all’interno dell’elenco esposto nel sito.

• Il secondo brano sarà scelto dalla Commissione al di fuori dell’elenco, lasciando al candidato alcuni minuti per leggerlo prima di eseguirlo esponendo il tema e l’improvvisazione. Durata 30’.

 

• PROVA ORALE INTEGRATIVA: 

Colloquio attitudinale che evidenzi motivazioni, competenze musicali e cultura generale.

 

• PROVE AGGIUNTIVE DI VERIFICA DELLE CONOSCENZE: 

Queste prove, riservate ai candidati facenti parte dei punti 2, 3, 4 e 5, sono relative ai seguenti argomenti:

  1. Test progressivi di Ear Training. Durata 45’.
  2. Il test corrisponde mediamente al “Programma delle prove d’esame” del 3° anno dei corsi triennali di Siena Jazz.
  3. Test di Informatica musicale (scrittura musicale). Durata 15’.
  4. Prova pratica di Pianoforte complementare per non pianisti. Durata 15’.

 

Letteratura per il superamento dell’Esame d’ammissione al Biennio

 

Elenco brani per i candidati ai corsi di Strumento, fra i quali due verranno scelti dalla Commissione e uno a scelta del candidato:

1.    Giant Steps

  1. Moment’s Notice
  2. Round Midnight
  3. Naima
  4. Blue in Green
  5. Chega De Saudade
  6. Very Early
  7. I Mean You
  8. Lush Life

10. Infant Eyes

 

 

 

Ulteriori informazioni sui requisiti e gli esami d’ammissione al link:

http://sju.sienajazz.it/esameammissione-biennio/ 

 

 

Valutazione finale e comunicazione del risultato 

L’attitudine e l’adeguatezza dello studente sono valutate prevalentemente in riferimento alla conoscenza dello strumento.

Al termine delle prove d’ammissione la commissione formerà una graduatoria di merito per ogni strumento, con l’indicazione del punteggio raggiunto.

Sarà pubblicata la graduatoria dei soli idonei, cioè di coloro che avranno ottenuto una valutazione uguale o superiore alla sufficienza (18/30).

Si prega di notare che l’idoneità ottenuta dal candidato non è titolo sufficiente per accedere al corso, in quanto i parametri d’entrata (numero di posti disponibili, organizzazione dell’istituto, ecc.) varieranno per ogni Anno accademico.

Il voto, espresso in trentesimi, è frutto della media ponderata tra un voto attribuito all’insieme delle prove teoriche a cui viene attribuito un peso del 30% sul voto finale ed un voto attribuito all’insieme delle prove pratiche, a cui viene attribuito un peso del 70% sul voto finale. Il voto minimo per procedere alla media è di 15/30 sia nell’insieme delle prove teoriche che in quelle pratiche.

La media finale per ottenere l’idoneità non deve essere inferiore a 18/30.

 

Entro lunedì 7 settembre 2020saranno pubblicate le graduatorie dei risultati nell’albo dell’istituto e sul sito.

Chi, tra gli ammessi, non dovesse provvedere a regolarizzare l’iscrizione entro e non oltre i termini indicati verrà considerato rinunciatario, pertanto la Segreteria procederà allo scorrimento della graduatoria.

 

IMPORTANTE! 

Per tutti gli studenti che hanno superato l’esame di ammissione, il mancato pagamento della prima quota di frequenza nella data stabilita del 15 settembre 2020 comporterà l’immediato annullamento della partecipazione.

 

 

Offerta Formativa dei corsi Biennali di Diploma accademico di 2° Livello

Siena Jazz offre 10 corsi di Diploma accademico con 25 docenti italiani e stranieri:

  • Basso elettrico e Musica d’insieme A e B: Kevin Glasgow, Michel Hatzigeorgiou
  • Batteria e percussioni (1ª cattedra) e Musica d’insieme A e B: Greg Hutchinson, Ferenc Nemeth
  • Batteria e perussioni (2ª cattedra) e Musica d’insieme A e B: Tommy Crane,

Ziv Ravitz

  • Contrabbasso e Musica d’insieme A e B: Demian Cabaud, Joe Sanders
  • Chitarra e Musica d’insieme A e B: Roberto Cecchett,o Reinier Baas
  • Pianoforte e Musica d’insieme A e B: Fabrizio Puglisi, Yonathan Avishai
  • Tromba e Musica d’insieme A e B: Giovanni Falzone, Ralph Alessi
  • Sassofono e Musica d’insieme A e B: Gaetano Partipilo, Dan Kinzelman
  • Canto e Musica d’insieme A e B: Diana Torto, Dena De Rose
  • Tecniche di Improvvisazione musicale: Stefano Battaglia
  • Trombone, Analisi delle forme compositive, Laboratorio d’Interplay,

Musica d’insieme A e B: Glenn Ferris, Giulio Visibelli (escluso Trombone)

  • Laboratorio musicale di ricerca 1 e Laboratorio musicale di ricerca 3:

Matteo Sabattini

  • Clarinetto, Ear Training, Laboratorio d’Interplay, Musica d’insieme A e B:

Nico Gori, Greg Burk (escluso Clarinetto)

  • Laboratorio musicale di ricerca 2 e Laboratorio musicale di ricerca 4:

Seamus Blake

 

I numeri

Il corso si articola in 16 incontri intensivi, ciascuno della durata di 4 giorni, che si svolgeranno ogni 2 settimane, per 8 mesi.

Si evidenziano In particolare:

  • 416 ore per ciascuno dei due anni
  • Massimo 30 posti disponibili, per l’accesso al 1° anno, in base ai risultati conseguiti nell’esame d’ammissione
  • 32 ore individuali di strumento
  • 128 ore di musica d’insieme, divise in due corsi

(64 ore di “Prassi esecutive e repertori” e 64 ore di “Improvvisazione allo strumento”)

con formazioni composte da 4-5 studenti in cui ogni docente vi insegna suonando come leader della formazione

  • 64 ore di Musica d’insieme con Laboratori d’interplay, divisi in due corsi
  • 64 ore di Musica d’insieme con Laboratori di ricerca, divisi in due corsi
  • 64 ore di Laboratori di improvvisazione musicale
  • 32 ore di Ear Training (corso avanzato)
  • 32 ore di Analisi delle forme compositive.

CALENDARIO DEI CORSI BIENNALI PER L’ANNO ACCADEMICO 2020-2021

INIZIO ISCRIZIONI                        Lunedì 24 febbraio 2020

TERMINE ISCRIZIONI                  Sabato 29 agosto 2020

ESAMI DI AMMISSIONE             Venerdì 4 e sabato 5 settembre 2020

COMUNICAZIONE RISULTATI   Lunedì 7 settembre 2020

CONSEGNA PIANI DI STUDIO e Riunione di apertura A. A.  Martedì 3 novembre 2020

INIZIO LEZIONI                             Mercoledì 4 novembre 2020

TERMINE LEZIONI                        Sabato 17 luglio 2021

FREQUENZA LEZIONI 

Le lezioni si svolgeranno con frequenza quindicinale (festività permettendo), per 4 giorni consecutivi, da mercoledì (inizio ore 9.00) a sabato (termine ore 18.00).

Ore giornaliere di lezione: da 5 a 8.

 

 

GIORNI DI LEZIONE DEL BIENNIO

Mesi

 

Mar Mer  Gio Ven Sab Mar Mer  Gio Ven Sab
Novembre 2020 3* 4 5 6 7 18 19 20 21
Dicembre 2 3 4 5 16 17 18 19
Gennaio 2021 20 21 22 23
Febbraio 3 4 5 6 17 18 19 20
Marzo 2** 3 4 5 6 16** 17 18 19 20
Aprile 6** 7 8 9 10 20** 21 22 23 24
Maggio 4** 5 6 7 8 18** 19 20 21 22
Jugno 8** 9 10 11 12 22** 23 24 25 26           d. 28

 

 

 

d. 28

d. 28

d

luglio 13** 14 15 16 17

*Opening Day

* *Giorni di recupero per le eventuali assenze dei docenti.

 

 

Sessioni d’esame a. a. 2020 – 2021 

• Esami di profitto 1ª Sessione giugno/luglio 2021

–          Primo appello: sabato 26, domenica 27, lunedì 28, martedì 29 giugno

–          Secondo appello: sabato 17, domenica 18, lunedì 19, martedì 20 luglio

• Esami di profitto 2ª Sessione ottobre 2021

–          Primo appello: domenica 10, lunedì 11, martedì 12 ottobre

–          Secondo appello: domenica 24, lunedì 25, martedì 26 ottobre

• Esami d profitto 3ª Sessione gennaio 2022

–          Primo appello: domenica 9, lunedì 10, martedì 11 gennaio

–          Secondo appello: domenica 23, lunedì 24, martedì 25 gennaio.

 

 

Calendario delle Tesi a. a. 2020 – 2021 

• Esame di Diploma 1ª Sessione – ottobre 2021

Primo appello: martedì 12 e sabato 16

Secondo appello: martedì 26 e sabato 30

• Esame di Diploma 2ª Sessione – febbraio 2022

Primo appello: martedì 8 e sabato 12

Secondo appello: martedì 22 e sabato 26

• Esame di Diploma 3ª Sessione – maggio 2022

Primo appello: martedì 3 e sabato 7

Secondo appello: martedì 17 e sabato 21

 

Recupero lezioni per assenza docente: 

I recuperi delle lezioni non svolte nel periodo programmato all’inizio dell’anno, causa indisponibilità del docente o altre motivazioni dell’istituzione, potranno avvenire:

• Nei giorni di lezione dalle ore 9.00 del mercoledì alle ore 20.00 del sabato, a partire dal mese di marzo

• I martedì corrispondenti al giorno precedente gli incontri dei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno

• Eccezionalmente anche in altri periodi proposti dalla Direzione sentito il docente di riferimento.

 

 

 

COSTI SCADENZE E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Per quanto riguarda la definizione dei costi, delle scadenze e le modalità di pagamento si rimanda all’art. 3 del “Regolamento contribuzione studentesca”.

 

BORSE DI STUDIO DI SIENA JAZ

Ogni anno accademico Siena Jazz, grazie all’intervento di Istituzioni ed Enti locali, regionali e nazionali, concede una serie di borse di studio a studenti meritevoli che si siano distinti nell’esame d’ammissione.

Siena Jazz pertanto ogni anno consegnerà fino a 10 Borse di studio teoricamente assegnate una per ciascuno dei seguenti corsi di studio: batteria e percussioni jazz, basso elettrico, canto jazz, chitarra jazz, clarinetto jazz, contrabbasso jazz, pianoforte jazz, saxofono jazz, tromba jazz, trombone jazz.

L’assegnazione riguarderà giovani meritevoli che si siano distinti nell’esame d’ammissione. Le Borse di studio concesse valgono per il solo anno di assegnazione.

Modalità e criteri di assegnazione delle borse di studio per l’anno accademico 2020-2021 è descritta e definita nell’art. 5 del “regolamento contribuzione studentesca”.

 

Borse di studio DSU 

L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana bandisce il concorso per la concessione di Borse di studio per l’anno accademico 2020-2021.

Per coloro che volessero richiedere la Borsa di studio al DSU della Regione Toscana si consiglia di verificare nella pagina web dell’ente la data di scadenza, ricordando che la domanda può essere presentata anche da coloro che a tale data non hanno ancora sostenuto l’esame di ammissione e quindi non sono ancora immatricolati presso di noi. Gli studenti che intendono partecipare al concorso per Borse di studio sono tenuti a compilare l’apposita domanda on line seguendo il percorso indicato nel sito www.dsu.toscana.it

Per chiarimenti sul bando e la richiesta di borse di studio contattare il Servizio Interventi Monetari di Siena all’indirizzo: borse.si@dsu.toscana.it

Tel. 0577 760819 – 871.

 

GLI STUDENTI AMMESSI SARANNO REGOLARMENTE ISCRITTI SOLO DOPO AVER PAGATO LA PRIMA QUOTA DI ISCRIZIONE E LA TASSA REGIONALE, GRAZIE ALLA QUALE POTRANNO ACCEDERE AI SERVIZI DEL DSU 

 

L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, tramite l’Articolazione Organizzativa di Siena è disponibile all’assegnazione dell’alloggio nelle Residenze Universitarie e all’accesso alle mense universitarie secondo le apposite normative vigenti in merito.

 

UAS – Ufficio Accoglienza Studenti

Siena Jazz ha attivato il servizioUAS – Ufficio Accoglienza Studenti, con finalità di supporto agli studenti nel reperimento di alloggi in alternativa al servizio svolto dal DSU di Siena. A tale scopo Siena Jazz ha sottoscritto alcune Convenzioni con varie strutture ricettive private autorizzate.

L’UAS – ufficio Accoglienza Studenti è contattabile all’indirizzo:luca.nardi@sienajazz.it

IL SERVIZIO ACCOGLIENZA STUDENTI È SVOLTO GRATUITAMENTE

 

 

MODELLO DEL PIANO DI STUDI BIENNALE 

Il Piano di studi biennaledi Siena jazz è precostituito ed è consultabile sia sul sito (http://sju.sienajazz.it/), sia nel fascicolo di presentazione dei corsi.

Non è modificabile, va accettato così com’è, condividendo gli orientamenti maturati da Siena Jazz durante l’esperienza più che quarantennale dei propri corsi.

Il Piano di studi che Siena Jazz ha predisposto per gli studenti del Biennio ha l’obiettivo di formare un artista completo, capace di lavorare per stimolare la propria creatività e sviluppare la formazione di orientamenti stilistici autonomi.

Un musicista alla ricerca di una scelta estetica personale e soprattutto originale, nel tentativo di rispondere a quelle esigenze individuali che possono nascere, maturare e sviluppare durante l’evoluzione della propria formazione artistica.

Allo studente verrà chiesto di lavorare per sviluppare una crescita artistica e professionale evoluta, una tecnica strumentale approfondita e in linea con le esigenze interpretative e compositive della propria musica, un’improvvisazione matura, fluente e svincolata dalle convenzioni e dalle rigidità stilistiche.

Il ruolo del docente in questo contesto è visto come uno stimolatore delle potenzialità personali del giovane musicista, un vero catalizzatore delle sensibilità espressive e dell’evoluzione personale dello studente, un suggeritore, più che un insegnante.

È comunque riservata allo studente la possibilità di aggiungere al Piano di studi, due materie a scelta individuabili fra alcune discipline proposte appositamente da Siena jazz per l’anno accademico, materie utili ad ampliare ulteriormente le competenze e le curiosità culturali di un artista.
(Aggiungere lo schema del Piano di studi riportato nel Fascicolo dell’istituzione).

 

SERVIZI E ATTREZZATURE 

21 aule a disposizione, insonorizzate e completamente attrezzate con strumentazione musicale, elettronica e informatica.

Le aule sono disponibili anche per lo studio individuale e di gruppo, per cui è stata organizzata la loro apertura tutti i giorni (sabato e domenica inclusi) dalle ore 9.00 alle 24.00.

Dotazione strumentale: 

• 18 pianoforti a coda e mezza coda

• 32 tastiere elettroniche a tasti pesati

• 25 batterie complete

• 50 amplificatori per chitarra e basso

• 21 impianti voce per canto

• 21 impianti hi-fi

• 21 lavagne pentagrammate

•   4 proiettori

• 40 Computer Apple

•   4 contrabbassi

•   2 bassi elettrici

•   1 vibrafono

• percussioni brasiliane e africane

 

Gli studenti potranno usufruire inoltre di:

  • Servizio fotocopie e stampe con card personale
  • Account personale per accesso ai servizi didattici e software musicali
  • Prenotazione a distanza delle aule per studio con accesso tramite badge

magnetico personale

 

 

Iscrizione e pagamento esami per studenti fuori corso 

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso, che abbiano frequentato regolarmente tutte le ore di lezione delle materie previste nel piano di studi per le due annualità del corso, che abbiano superato le relative valutazioni e debbano sostenere solo la prova finale (tesi), è di € 300,00

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso che abbiano frequentato regolarmente tutte le ore di lezione delle materie previste nel piano di studi per le due annualità del corso e che debbano sostenere degli esami, è di € 300,00 per anno, oltre una tassa di € 100,00 per ogni esame da sostenere

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso, che debbano frequentare le lezioni di una o più Materie teoriche, è di € 600,00 per anno, oltre la tassa d’esame di

€ 100,00 per ogni esame da sostenere

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso che debbano frequentare le lezioni di Musica d’insieme e/o Tecniche dell’improvvisazione e/o una o più Materie teoriche, è di € 1.500,00 per anno, oltre una tassa di € 100,00 per ogni esame da sostenere

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso che debbano frequentare le lezioni di Strumento è di € 2.000,00 per anno, oltre una tassa di € 100,00 per ogni esame da sostenere

• La quota d’iscrizione degli studenti fuori corso che debbano frequentare le lezioni di Strumento e una o più materie tra Musica d’insieme, Tecniche d’improvvisazione e varie Materie teoriche, è di € 2.600,00.